Apparato Escretore

L’apparato escretore serve a eliminare dai fluidi circolanti nell’organismo le sostanze di rifiuto prodotte dal metabolismo cellulare.
L’apparato escretore è formato dalle vie urinarie le quali sono composte da: reni, ureteri, vescica e uretra.

RENI

I reni sono gli organi che filtrano il sangue. Servono all’eliminazione delle scorie e delle tossine oltre alla conservazione dell’equilibrio osmotico (cioè lascia passare liberamente l’acqua e non i sali in essa contenuti) dei liquidi del corpo (sangue, linfa, liquido interstiziale).

Le arterie renali nascono dall’aorta e, quando penetrano all’interno del rene, si suddividono in diramazioni sempre più piccole, fino a terminare nei glomeruli (rete arteriosa). Ciascun rene contiene approssimativamente un milione di glomeruli che si occupano di filtrare il sangue, per poi continuare con i tubuli.

Le principali funzione dei reni sono la regolazione della pressione arteriosa, il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e l’eliminazione dei prodotti di scarto. I reni rappresentano la nostra capacità di far fronte a ciò che potrebbe mettere in pericolo la nostra vita. Quando abbiamo paura di essere aggrediti, uccisi o temiamo di perdere tutto e rimanere senza nulla, i nostri reni possono risentirne.

URETERI O URETRA

Gli ureteri o l’uretra sono condotti di eliminazione dell’urina. Un disturbo in questa zona è collegato alla delusione o alla frustrazione che risulta dal rifiuto di passare da una situazione all’altra.

I condotti di evacuazione dell’urina rappresentano la nostra capacità di far circolare l’energia dell’identificazione(urina): ci possiamo identificare con un luogo, un nome, uno status sociale (coniugato, celibe) un professione (medico, avvocato, psicologo).

Loading...

VESCICA

La vescica rappresenta la nostra capacità di delimitare il territorio. L’animale lo fa urinando, perché l’urina è il suo marchio, un suo tratto distintivo.

Problemi alla vescica, riflettono emozioni che riguardano il nostro territorio, cioè il nostro spazio, ciò ché è personale (vestiti, computer, utensili dal cucina, automobile ecc). Per un bimbo sarà la sua cameretta i suoi giochi ecc cioè tutto il mondo del bambino.